Aristide Ferrari

Aristide Ferrari (1824-1877) Figlio di un negoziante di Isola Dovarese, stabilitosi a Mantova nel 1822. Fu sindaco a Castellucchio dal 1862 al 1867. Ingegnere civile, fortemente impegnato nelle vicende risorgimentali: dapprima nei fatti del Quarantotto poi sul finire del 1852 costretto all’esilio perché coinvolto nella Congiura di Belfiore. Sposato a Francesca Zuccolino, ebbe cinque figli tra cui Virginia, poi moglie di Carlo Vezzani, ed Emilia, moglie di Guido Prampolini.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Pro loco Castellucchio Piazza A. Pasotti n° 46 46014 Webmaster: Franco Zaffanella