10 marzo 1512

 

I membri della comunità di Castellucchio espongono al Marchese Francesco Gonzaga un episodio particolarmente odioso. Era stato loro richiesto un certo numero di galline  per i falconi del Marchese. Ma l’anno precedente il paese aveva alloggiato truppe gonzaghesche che avevano fatto razzia di polli: “Per essere stato lo anno passato li soldati a casa nostra, che ne le hanno manzate, non habiamo potuto satisfar a lo debito nostro secundo il solito”. Per rappresaglia alla mancata consegna di volatili Matteo da Carpi rappresentante del Marchese aveva posto un balestriere nell’osteria del luogo, con relativi soprusi a danno degli abitanti che ricorsero al Gonzaga chiedendo la revoca del provvedimento. Ottennero quanto volevano ed una annotazione, “non molestentur”, lascia pensare che l’abuso dovette cessare.

 

Archivio di stato di Mantova Gonzaga busta 3372  - Giuseppe Coniglio – Dall’Oglio editore - 1981

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Pro loco Castellucchio Piazza A. Pasotti n° 46 46014 Webmaster: Franco Zaffanella