23 ottobre 1859

 

In seguito all’unione temporanee delle province lombarde al regno di Sardegna, in base al compartimento territoriale stabilito con la legge 23 ottobre 1859, il comune di Castellucchio con 3.639 abitanti, retto da un consiglio di venti membri e da una giunta di quattro membri, fu incluso nel mandamento IV di Marcaria, circondario III di Casalmaggiore, provincia di Cremona. Alla costituzione nel 1861 del Regno d’Italia, il comune aveva una popolazione residente di 4.373 abitanti. In seguito all’unione della provincia di Mantova, già appartenente all’Austria, al Regno d’Italia, in base al compartimento territoriale stabilito nel 1868 (R.D. 8 marzo 1868, n. 4289), il comune di Castellucchio con 4.343 abitanti, fu incluso nel distretto I di Mantova, circondario di Mantova, provincia di Mantova. In base alla legge sull’ordinamento comunale del 1865 il comune veniva amministrato da un sindaco, da una giunta e da un consiglio. Nel 1871 dal comune di Castellucchio vennero staccate le frazioni di Balconcello, Ronchi e San Lorenzo, aggregate al comune di Curtatone. Popolazione residente nel comune: abitanti 4.040 (Censimento 1871); abitanti 4.127 (Censimento 1881); abitanti 4.793 (Censimento 1901); abitanti 5.091 (Censimento 1911); abitanti 5.753 (Censimento 1921). Nel 1924 il comune risultava incluso nel circondario unico di Mantova della provincia di Mantova. In seguito alla riforma dell’ordinamento comunale disposta nel 1926 il comune veniva amministrato da un podestà. Popolazione residente nel comune: abitanti 5.880 (Censimento 1931); abitanti 6.082 (Censimento 1936). In seguito alla riforma dell’ordinamento comunale disposta nel 1946 il comune di Castellucchio veniva amministrato da un sindaco, da una giunta e da un consiglio. Popolazione residente nel comune: abitanti 6.507 (Censimento 1951); abitanti 5.678 (Censimento 1961); abitanti 5.186 (Censimento 1971).

 

Caterina Antonioni     http://www.lombardiabeniculturali.it/istituzioni/schede/7050579/

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Pro loco Castellucchio Piazza A. Pasotti n° 46 46014 Webmaster: Franco Zaffanella