6 febbraio 1768

 

Viene emesso un decreto del governo austriaco, in un'ottica di riorganizzazione infrastrutturale del territorio agrario mantovano. In questo contesto a Castellucchio viene rilevato che vi sono 1806 abitanti, ed erano presenti tre mulini e due torchi. La presenza di gelsi per la lavorazione del baco da seta era molto limitata. Inoltre si lamentava l'esitenza di fondi che venivano inondati dal fiume Osone e lasciati "immelmati", spesso privati del fieno segato che le acque trascinavano via.

 

Il paesaggio mantovano dall'età delle riforme all'unità. E. Camerlenghi - V. Rebonato - S. Tammaccaro.

Leo S. Olschki  - Firenze 2010

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Pro loco Castellucchio Piazza A. Pasotti n° 46 46014 Webmaster: Franco Zaffanella